venerdì 11 gennaio 2013

Duemilacredici: Uomo

Il primo pensiero nel nuovo anno, formulato senza l'aiuto dell'alcol, seduto su una Metro berlinese alle 6 di mattina, con un tipo vicino che aveva vomitato fino a mezzora prima, è stato: "Alla fine della giostra credo che essere bozzomunito sia più conveniente."

Queste cose nascono cosi. Sono come una slavina. Partono da un piccolo elemento, che alla fine influenza l'enorme massa finale di idee. La Teoria del Caos.
L'Effetto Farfalla lo conoscete no? Quello che sostiene che se una farfalla batte le ali a Pechino, in America un ragazzo entra in una scuola armato, e fa fuori tutti.

Comunque, questo mio pensiero ha scatenato una serie di dibattiti a cui hanno preso parte anche delle vaginomunite, ed ha portato alla stesura di una serie di motivi per cui effettivamente, far parte del mondo degli esseri con una mazza, due palle ed una sola buca, è preferibile.

Non ti senti mai in dovere di fermare un amico dal farsi una sana scopata.

Non ti offendi se sei a cena ed un uomo pronuncia il tuo nome ruttando.

Puoi fare del sarcasmo sessualmente allusivo su internet senza "guadagnare" 300 follower su Twitter o 126 "Mi piace" su Facebook.

Tre paia di scarpe sono più che sufficienti. Per tutto.

Puoi tranquillamente snobbare lo shopping senza apparire lesbica.

Conosci almeno diciotto modi per aprire una birra.

I tuoi orgasmi sono sempre tutti veri.

Se sei ad una festa ed è presente un'altra persona vestita come te, questa può tranquillamente diventare tuo amico e non senti il bisogno di ucciderlo con una corda di violino.

Nei locali non hai bisogno di toglierti le scarpe dopo dieci minuti, per ballare senza sembrare una Gru zoppa.

Sai tenere un Joystick in mano e sai anche usarlo per fini ludici.
E quando sei in un ambiente con degli sconosciuti puoi gridare forte "Pro Evolution Soccer", ottenendo l'attenzione ed il rispetto di tutti.

Ti fotte sega se nessuno nota il tuo nuovo taglio di capelli.

Puoi usare una maglietta bianca nei parchi acquatici, senza trovarti puntati addosso il 90% degli indici.

L'uso del turpiloquio non ti rende per forza meno affascinante.

Nessuno, guardandoti, si domanda se ingoi.

I meccanici ti dicono tutti la verità, e quando usano frasi tipo "Pompa dell'acqua" o "te la do io una sistemata alla carrozzeria, senza problemi", te ne vai fischiettando contento e non scorgi strani ammiccamenti durante la pronuncia delle suddette frasi.

In palestra puoi fare step senza sentirti l'antro anale osservato fino al piloro da una mandria di bucefali con i fisici ipertrofici.

Se hai 35 anni e sei single nessuno se ne accorge.

La cera calda ed il tuo pube, non si incontreranno mai.

Quando sei a ballare con gli amici, non devi avere paura che un tipo ti si piazzi col bacino sul culo, sudandoti addosso ed alitandoti Gin Tonic sul collo.

Non devi aver paura che qualche giocherellone ti strappi le calze al ristorante, facendoti avere cosi l'aria della zoccola appena trombata nel bagno.

Le feste di addio al celibato sotterrano quelle femminili.

Se un amico non ti telefona per un pò di giorni, non senti il bisogno di dirgli che non è più lo stesso e che è cambiato.

Ti basta accendere la televisione, ed una partita trasmessa prima o poi la trovi.

Non sei costretto a pomiciare con un essere umano con la barba di dieci giorni, che ti provoca ferite lacero-contuse alle labbra.

Puoi goderti l'ampia gamma di completini intimi femminili che il mercato dell'intimo sforna ogni giorno al contrario dei modelli maschili che sono gli stessi da 150 anni.

Un uomo che sa cucinare benissimo, farà sempre la sua porca figura e genererà interesse in una donna; mentre una vaginomunita che cucina bene fa notizia come un caso di pedofilia al Vaticano.

I porno sono modellati sulle tue esigenze visive.

Puoi comprare i profilattici senza che il negoziante ti immagini nudo e cosparso di vasellina.

Sul lettino d'estate puoi sederti a gambe aperte senza preoccuparti che ti escano due gatti dall'inguine.

Puoi pensare al sesso almeno il 95% della tua giornata senza sentirti considerata alla stregua di una Messalina mignotta dalle tue amiche.

Non devi raderti più in giù del collo. (Zona pubica a parte, ma quella è facoltativa)

Puoi imitare un cannibale neozelandese al ristorante senza sentirti in colpa o sentirti osservato dall'altra clientela.

Potresti tranquillamente sopravvivere di soli pompini del buongiorno, della pausa pranzo e della buonanotte.

Puoi andare da tua madre e raccontarle di come e quando scopi, utilizzando le più recenti tecniche per far esplodere di piacere il partner, mescolando tutte le sostanze secrete dal corpo senza che colei che ti ha messa al mondo ti guardi con gli occhi terrorizzati che avrei io guardando il filmino di un parto, e ti bandisca da casa usando i più recenti ritrovati eufemistici del tipo "sei solo una poco di buono che pratica libertinaggio spinto."

Se pratichi sesso orale gratuito a sette fanciulle in sette giorni, nessuno ti darà del "bocchinaro".

Se sanguini può solo ed unicamente voler dire che sei ferito.

Il tuo culo non è mai un fattore chiave se ti intervistano.

In un quarto d'ora di tempo riesci a prepararti per qualsiasi evento.

Puoi tranquillamente fottertene dei sentimenti degli altri ed apparire solo "un bel tenebroso".

Quando vai al bagno sei sicuro che non farai mai la fila, e non ti serve il C.A.S.F (Comitato di Accompagnamente Solidale Femminile)

Due completi, uno scuro invernale, ed uno chiaro estivo, sono più che sufficienti per qualunque battesimo/matrimonio/laurea/finerale/divorzio/gang bang da qui al cedimento della tua prostata.

Non devi chiedere a nessuno di aprirti i vasetti o le bottiglie.

Puoi stare tranquillo che nessuno dei tuoi amici tenterà mai di metterti alla prova o di incastrarti con un "noti nulla di diverso?"

Non sei costretta a perdere una scopata perchè "non te la senti".

Non hai mai a che fare con morti di figa sui Social Network, e nessuno ti tempesta i messaggi privati di foto di piselli in erezione.

Quando dici che vuoi una persona, poi la vuoi anche il giorno dopo. Le persone non ti fanno sangue a settimane alterne.

Non ti senti svilito e umiliato se mentre fai sesso orale, ti mettono una mano in testa spingendotela.

La gente non sbircia il tuo torace mentre parli.

Infine: a fine cena, non rompi il cazzo a nessuno, chiedendogli metà del dolce che lui ha tanto agognato.



Il Banale è tornato.
Già questa è una notizia.

Ora non resta che aspettare la versione per donne.

A meno che qualcuno non abbia intenzione di fare una versione sui Bozzomuniti.
A quel punto gli basta mandarmi il link del suo post.
E glielo piazzo al volo qui sotto.

Visto, che sono tornato quasi più buono?


118 commenti:

  1. Ti sei dimenticato di dire che se sei uomo nessuno ti offre 600€ per poterti massaggiare i piedi. Preferibilmente non lavati.
    True Story.

    Io il C.A.S.F. non ce l'ho: ingombra.
    E ruttare il nome è romanticissimo.

    Oh bentornato!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @mareva: Che una buona parte di questi "spaccati" vengono anche da menti femminili eh.

      E tu "benritrovata". E' sempre un piacere vederti venire qui.

      Elimina
    2. Le menti femminili, a volte, son solo meno dirette e confezionano la richiesta con lustrini!

      Elimina
    3. @mareva: ma quanto l'hai detto bene? Quanto.

      @aria: La prosa "prosata".

      Elimina
    4. La prosa "prostata", caso mai.

      Elimina
    5. @Aria è perché noi siamo segretamente uomini. Dovremmo trovarci a ruttare, una volta, noi due.

      Elimina
    6. @mareva: non capisco perchè non posso esserci anche io in mezzo. Proprio non capisco.

      Elimina
    7. Si tratta di meriti. Aria sicuramente ha le tette più belle delle tue.

      Elimina
    8. @mareva: Ma io ho più pisello. Eh.
      O almeno dicono.

      Elimina
    9. Ma quello non è così essenziale.
      Come la storia dei barattoli: ve li facciamo aprire perché non abbiamo sbattimento di farlo :)

      Elimina
    10. @mareva: la storia dello sbattimento conquista sempre, come si evince.

      Elimina
  2. A parte che nemmeno io femmina mi sono mai sentita in dovere di fermare un' amica dal farsi una sana scopata, anzi in genere gliela consiglio così ho molti meno patemi da ascoltare, per il resto adesso odio te e tutti gli altri portatori sani d'uccello.
    Aggiungi alla tua lista che, se non fosse per l'attrezzo, vi avremmo già sterminati a causa di almeno metà dei punti della lista.

    E bentornato.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @aidi: Eeehh ma lo fanno.

      Quanto all'odio, il mio per coerenza contraccambia. Il resto non lo sa o non risponde.

      Sono quasi pronto al confronto accendino-camomilliaco.

      Elimina
    2. Quando sei pronto fai un fischio, tanto io sono disoccupata o inoccupata, non ricordo bene la differenza per l'Istat. io sostanza, non ho un emerito membro da fare.

      Elimina
    3. @aidi: Io sono sempre pronto. Per la camomilla, della buonanotte.

      Elimina
    4. E preparati per quella della fascia oraria precedente, ché io sono pigra.

      Elimina
    5. @aidi: madò. Meno male che non abbiamo una relazione. Sennò chi lo farebbe il caffè..

      Elimina
    6. Chi ha una relazione con me s'é impegnato a regalarmi la macchinetta nespresso, infatti ...

      Elimina
    7. @aidi: chi ha una relazione con te si è impegnato di più a soddisfarti spero.

      Elimina
    8. Ne stavamo parlando proprio adesso, mentre lui spalmava le mie fette biscottate per colazione, di quanto sia impegnativa questa relazione. belle cose...

      Elimina
    9. @aidi: La tristezza mi attanaglia.

      Comunque tutti questi amici che si sono laureati e che ora rimangono cosi, appesi alla non occupazione, mi lasciano interdetto.

      Elimina
    10. Eh, lo so, qui c'è un altissimo grado di interdizione... e una grossissima incazzatura!

      Elimina
  3. Amigo, meno male che sei tornato.
    Inutile dire che mi ritrovo completamente d'accordo con la tua disamina.
    Dovremo farci un giorno una bevuta solo io e te.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @ford: n'te preoccupa. torno.

      Una sola? Ennò dioccristo.
      annamo là però.

      Elimina
  4. sei talmente in buona che non siamo nemmeno sicuri che sia davvero tu
    :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @k: Cosa posso fare per provarlo?
      Direi di andare a caccia dell'Aiatollà Anonima, per ricostituirci.

      Elimina
    2. @k: Quante belle cose eh.

      Elimina
    3. Ringraziate il cielo che non vi abbia davanti. Vi sistemerei a dovere facendo scontrare le vostre teste malate. Magari rinsavite.

      Elimina
    4. ma ringrazia tu il tuo cielo, va là. che se non ti è chiaro, tu non ci puoi avere entrambi davanti. uno davanti, uno dietro al massimo.
      e non ne usciresti intera tra il K e il Banale. non tu, troiletta.

      Elimina
    5. ma guarda che dobbiamo ancora sprecare il tempo con 'sta frustrata sessuale, banà...

      Elimina
    6. @k: Frustata. E' frustata.

      Elimina
    7. non abbastanza, banà, non abbastanza

      Elimina
    8. Siete due cessi. Vi spiace se preferisco il fustino?

      Elimina
    9. Silvà dopo i cinquanta, portati poi come te li porti tu, si dovrebbe ringraziare di averli, ancora,di cessi, un davanti e l'altro di dietro... anzichè mettersi a cantare "splendida creatura" a se stessi, tra un crollo di nervi e l'altro :D

      Elimina
    10. @ella: lasciamo perdere. Mi interessa zero.

      Tutti gli altri commenti che farà solo per provocare o disturbare saranno cancellati. Che qui ci si diverte, ma mica deve diventà una macelleria messicana.

      Elimina
    11. uno su per il banale
      e olé

      Elimina
  5. quella dell'invidia del pene è vecchiotta. Il primo a propugnarla era un tossico sessuomane di nome Sigmund, se non ricordo male.
    aggiungerei che, in quanto femmina, nessuno mi giudicherà o mi lascerà per le dimensioni del mio clitoride; non soffro di impotenza, nemmeno occasionale, né di ansia da prestazione; non mi sentirò mai dire "capita a tutti prima o poi".
    Non dovrò sborsare il doppio dei soldi che guadagno per offrire da bere a delle galline che forse non me la daranno nemmeno.
    Non mi sentirò mai dire "non voglio rinunciare alla nostra amicizia".
    Se mi sveglio una mattina con la faccia rovinata, posso truccarmi senza sembrare omosessuale.
    Non ho mai pagato un drink quando si esce tra donne.
    Ho considerevoli sconti nei locali a causa del mio stacco di coscia.
    Invecchierò più lentamente grazie alle cremine, alla kellogs e alle tinte per capelli
    ;)

    Dai, queste erano solo le prime che mi sono venute in mente.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @lisa:

      -Sigmund, ah, quanti bei ricordi.
      - Dai, capita a tutti prima o poi di non riuscire a farlo venire su a qualche penemunito. Aumentare la salivazione e ricominciare.
      - Infatti è meglio farseli offrire i drink. Io sono della scuola "offi tu, cosi non ti faccio sentire il colpa se non me la dai."
      - Su questo hai decisamente ragione.
      - Meglio per me.
      - Si fa prima ad andarsene senza pagare con la scusa della pisciata. Eppoi che amiche "mal abituate".
      - Sticazzi. L'importante è che lo stacco lo depili per la mia felicità.
      - I kellogs. Questi salveranno il mondo dai cornetti alla crema bombolosi. Grazie amico Kellogs.

      Elimina
  6. NOOOOOO!!!!
    PIU' BUONO NOOOOOO!!!!
    ...e io che bramavo un po' di sana e genuina cattiveria...
    sigh...

    che poi hai pure dimenticato: non corri il rischio di rimanere fecondato e dover poi partorire un cocomero da un buco grande come un limone...

    AHAHAHHAHAHA

    Ciao bocia

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @barbara: Illusa.
      Rimango cosi. Con il lato oscuro raddoppiato.

      "non corri il rischio di rimanere fecondato e dover poi partorire un cocomero da un buco grande come un limone..."

      Una delle poche cose che non posso tollerare sono i filmini dei parti.
      Mi fanno vomitare più di 10 Vodka Lemon a colazione.

      Elimina
    2. Toh, la prima cosa sulla quale concordo.

      Elimina
  7. è ufficiale, sono un uomo.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @v: è ufficiale, forse mi piace per questo.

      Anzi no, quando ci vediamo ti do un elenco di cose che non devi mai cambiare di te.

      Elimina
  8. Dì la verità, quante volte sei stato tu il giocherellone al ristorante?

    Ah sì, bentornato

    Ah, e poi, v. è un mito

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @baol: mai. Sennò capace che la cena non me la pagano.

      Elimina
    2. Ottima osservazione, devo smetterla di fare il giocherellone al ristorante.

      Elimina
    3. @baol: oppure continuare e farti la nomea di "Mostro della tovaglia bianca."

      Elimina
  9. Per un po' è stato divertente, poi è diventato monotematico. A Berlino non gliel'hanno data, eh?

    RispondiElimina
  10. Fino ai 14 anni mi scambiavano per un bambino.
    Poi sono cresciute le tette.

    Incitare a scopare aggratis senza troppi se e troppi deve essere un credo universale obbligatorio per tutti. E la barba che graffia le guance piace.
    Ciao B.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @aria: Enniente. E' che mi immagino tu che inciti una tua amica schiaffeggiandola sul culo. Gran belle cose.

      Elimina
  11. Di cos'è che parli tu con tua madre?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. DI TUTTO...COME DEL RESTO FACCIO IO CON LUI1 :)

      Elimina
    2. @michela: A volte anche di te.

      Elimina
  12. se dopo i 40 non ti sei mai sposato e non hai mai figliato non sei considerato 'zoppo' (o merce in scadenza)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ... ma difettato.

      Elimina
    2. @kestress: Sei considerato, fortunato. Anche perchè al 99% hai ancora tutti capelli e l'Ormone amor Proprio in circolo.

      Elimina
  13. Non amo lo shopping e sono etero, apro i vasetti, la mia farmacista e' donna. Solo per dirne alcune, eh

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @aperegina: Io speravo almeno bisex.
      Eppoi su, non ti far pregare, ce ne saranno di più gustose da dire.

      Elimina
  14. "Sul lettino d'estate puoi sederti a gambe aperte senza preoccuparti che ti escano due gatti dall'inguine."
    Banal, i baffotti che escono dai vostri parigamba o le liane appiccicate ai vostri polpacci mi causerebbero preoccupazione e disagio anche fossi maschio.

    E io so cantare "Oh susanna" ruttando. Per dire.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @dovesei: Oh dioccristo, quelli sono i Gorilla d'acqua salata. Rarissimi.

      La storia di Oh Susanna mi ha commosso. Cosa c'è di meglio?

      Elimina
  15. Eh, io ho sempre diffidato delle farfalle pechinesi.
    Comunque anche io so usare il joystick e usarlo per fini ludici.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. non so perchè il verbo usare è così tanto nella mia testa oggi...
      Oh: bentornato Banà, mancavi :)

      Elimina
    2. Forse è ora di migrare negli Usa. E getta.

      Elimina
    3. forse è ora di uscire a farsi una passeggiata sui colli?

      Elimina
    4. @ella: Anche. Anche per fini ludici. E' bello essere tornato. Anche se oggettivamente ancora un po ingrippato dalle ferie. Sgrippatemi a suon di lingua ora.

      Elimina
    5. uh tesò che stanchezza oggi... dovrei andarmene io in ferie!

      Elimina
    6. @ellabella: dai. St'estate sto organizzando per venire giù.

      Giuvo.

      Elimina
    7. Muoro di felicità :P
      fammi un fischio e caracollerò a prenderti.

      Elimina
    8. @ella: Questa la voglio proprio vedere.
      Il caracollare intendo. Nanetta.

      Elimina
    9. il mio normale camminare è caracollare...Bassotto.

      Elimina
  16. minchia,sono un uomo per davvero...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Lo faccia a dire a sua moglie.

      Elimina
    2. @ennecigi: Double face. Fico.

      Elimina
  17. Genitrice risponde e commenta con un nuovo post:
    http://lamiavitaconme-ioeme.blogspot.it/2013/01/duemilacredici-donna.html

    RispondiElimina
  18. ma non è la rivelazione dell' anno...noi donne lo abbiamo capito da una vita!

    comunque la mia preferita è quella della palestra, secondo me mettono tutti quegli specchi per vederti il culo in diverse prospettive...terribile!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @bibbi: Niente di più vero.

      Ah, comunque se è mangiatevela una cosetta, tu e Cri.

      Ed il giochetto "io chi sono?" al telefono è stato toccante.
      Mi sono sentito toccato. Stuprato. Dentro.

      Elimina
  19. Bah, la cera calda è meno peggio di quanto immagini, secondo me. Bentornato, regazzì.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @marghe: Secondo me, te sei di parte.
      Come stai ammore?

      Elimina
    2. Benone, sempre correndo.
      :)
      La chiamavano forrest gumpa

      Elimina
    3. @Marghe: Perchè io e te non facciamo più giochini?
      E lo dico con il massimo rispetto per il fatto che non sia nulla di luridamente porco.

      Elimina
    4. Perché io sono mainstream e gioco solo più a ruzzle nel weekend. Piace-ti? Giochi-ci?

      Elimina
    5. gioco io, gioco io.

      giochiamo? magari di sabato sera mentre tutti vanno a bere divertirsi e fare cose???

      Elimina
    6. Siiii!
      Io mi chiamo: "diminutivo di nome vero + iniziale di cognome vero". Tutto attaccato. O magari te lo dico via mail se il rebus non ti è chiaro ;)

      E poi dai, vuoi dirmi che esista qualcosa di meglio che lavare-pulire-addormentare-giocare a ruzzle il sabato sera? Per me stanno tutti nei locali a far finta di divertirsi..

      Elimina
    7. @marghe: Mo ti cerco e ci sfidiamo. MA non il sabato.

      E piantatela di intristirmi voi due. Che avete un potenziale dentro, che io prima o poi tirerò fuori.

      E non ci credo che Vale gioca senza bere.
      La mia alcolizzata-tatuata.
      Mi fa morire.

      Elimina
  20. Da donna concordo su tutto. Se devo rinascere, fatemi rinascere uomo!

    Gre

    RispondiElimina
  21. Risposte
    1. @cincia: ti dirò che dormi più de un uomo pure.

      Magari ti posso insegnà a pisciare in piedi.

      Elimina
    2. io sono anni che ci provo senza riuscirci, c'è un posto vuoto per me in classe?

      Elimina
    3. Al limite ci stringiamo un po' nel banco,su

      Elimina
    4. @cincia&ella: il brutto è che se fallisci la prima botta, per il secondo tentativo bisogna aspettare un po.

      Elimina
    5. Ma noi nella cartella ci mettiamo una congrua quantità di birra così acceleriamo il processo

      Elimina
    6. @cincia: ...e le mie scarpe. Oh.

      Elimina
    7. Missione scarpe è a buon punto: sono in valigia!

      Elimina

  22. Se nasci gnocca ha senso...

    Altrimenti meglio penedotato... :D

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @derappher: eh ma gnocca ci devi rimanere. Non è facile. Il percorso di mantenimento sull'asse della Gnocca/Figa è pieno di insidie.
      Tipo le ballerine.

      Elimina
    2. Si... in effetti c'è già troppo da sbattersi :D

      Elimina
    3. @derappher: della serie: Si. E' giusta sbattersi.

      Elimina
  23. Che tu riesci a farmi leggere post lunghissimi che normalmente mai leggerei.
    Chè i miei occhietti proriflesso si stancano presto davanti allo schermo luminoso.
    Non solo leggo i tuoi post chilometrici, mi diverto anche a leggere i commenti che seguono e le varie risposte che si sommano.
    Leggo, sorrido, rifletto e comprendo.
    Da questo articolo che cosa ho ricavato?
    Che due sono le cose: o sono maschio oppure sono un cesso da competizione :P

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @gnappettamia: Sono nato per compiacerti. E per distruggerti l'emisfero cognitivo con i miei post al limite del sopportabile.

      E' fico riaverti. Ed è fico che mi stalki senza che io sappia da quale account.
      Dimmelo.

      Elimina
  24. Ciao Andrea
    Perdona l intrusione, ho letto il tuo post... molto interessante!!!!!
    Vorrei fare solo una precisazione a favore delle Donne:
    CON LA VAGINA CE MAGNI, CON IL PENE TE MORI DE FAME.........

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @francesco: Sono l'uno complementare dell'altro.
      Cosa sarebbe il ketchup senza patatine?
      O la salsiccia senza pane bruscato?
      O un palo metallico senza la lap dance?

      Elimina
  25. Fidati che anche nascere donna ha i suoi vantaggi, e comunque spesso vi chiediamo di aprire i barattoli non perché noi non ne siamo in grado ma perché sappiamo quanto amate il sentirvi forti...per tutto il resto, bhe, non hai poi tutti i torti... :)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @Anonima: E' molto vera questa cosa dei tappi. Purtroppo. E' come chi si sente delegittimato se, scopando, non sta sopra.
      E la trovo veramente da psicolabili complessati retrogradi misogini del cazzo.

      Elimina
  26. Ma perché, ancora fa effetto il bel tenebroso?

    Thunderblue

    RispondiElimina
  27. (per poter commentare qui da te mi sono financo iscritto. No, dico, neanche fossi Gloria Guida dei tempi migliori)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @thunder: Eh. Perchè ti voglio "vero", qua dentro. Sai com'è viste le ultime contaminazioni.

      Elimina
  28. ok, mi hai convinto, quanto al genere dovremmo esserci: sono maschio. come te.
    adesso convincimi anche sulla specie, che nutro seri dubbi.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @red: quella merita un post a parte. E me lo aspetto anche da te.

      Elimina
    2. :) ma certo.
      tft featuring banale (o l'inverso): non so a te, a me viene in mente una cosa precisa.
      http://www.youtube.com/watch?v=bKttENbsoyk

      Elimina
  29. Non devi raderti più in giù del collo. (Zona pubica a parte, ma quella è facoltativa): vallo a dire ai tuoi simili dotati di zerbino sulla schiena. Grazie.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. @alle: io? Mi ci tengo ad una scopa di distanza.

      Vajelo a di te!
      Anzi mandace Ade co la spada.

      Elimina

Il vostro parere è importante.
Tenetelo per voi.